Ultima modifica: 22 Ottobre 2019

Archivio

17 Ottobre 19 Articolo

Clean your future: a Envie spazzini per una mattina

Venerdì 11 ottobre noi alunni della Scuola Primaria di Envie siamo andati a raccogliere la spazzatura per le vie del paese insieme alle maestre e due volontari della protezione civile, Adriano Chialvo e Andrea Rubiolo. Siamo partiti verso le nove e trenta e ci siamo diretti verso la piazza dietro la chiesa dove abbiamo trovato    »

16 Ottobre 19 Articolo

Giornata ecologica per la scuola primaria e secondaria di Revello

Un allegro esercito di magliette blu ha invaso venerdì mattina le strade di Revello. Si è trattato degli allievi dell’Istituto Comprensivo che hanno partecipato in centinaia alla Giornata Ecologica nata grazie alla sinergia tra Scuola, Comune e Associazioni attive sul territorio. Gli allievi delle classi I, II, III e IV della Primaria sono stati coinvolti    »

11 Ottobre 19 Articolo

Clean our future: giornata dell’ecologia alla scuola dell’infanzia di Envie

La scuola dell’infanzia di Envie ha aderito con piacere all’iniziativa “Clean our future” uscendo in passeggiata e pulendo intorno alla scuola. I bambini sono stati molto attenti e collaborativi. Spesso il buon esempio parte proprio dai più piccoli!  

11 Ottobre 19 Articolo

Clean our future … è anche alla Scuola dell’infanzia di Revello!

120 bambini nella mattinata di venerdì 11 ottobre hanno dipinto un fondale lungo 40 metri con gli acquerelli realizzati con i loro pennarelli scarichi. La tematica, quella del mare pulito, è culminato nel flash mob di gruppo con la canzone di Dolcenera “Amaremare” animato con il suono del mare prodotto dai teli di nylon.Con l’intervento    »

7 Ottobre 19 Articolo

C.C.R scende in campo per “Clean our future”

Convinti più che mai che si impari facendo, i ragazzi del CCR hanno pensato di scendere in campo per “Clean our future” con fatti concreti. Facendo seguito ad una giornata di pulizia già attuata in occasione del passaggio a Revello del “Eco Runner Roberto Cavallo”, nella mattinata dell’11 ottobre i ragazzi dalla classe prima alla    »