Ultima modifica: 30 Maggio 2019

Archivio

30 Maggio 19 Articolo

Spettacolo comico delle quarte

Ieri pomeriggio le classi IV della scuola primaria di Revello hanno concluso il progetto Teatrando (dal titolo “CON OCCHI NUOVI“) mettendo in scena uno spettacolo, in cui i bambini hanno divertito il pubblico con diversi sketch comici.  Le insegnanti ringraziano l’esperta Cordasco Cristina e tutto il pubblico.  

30 Maggio 19 Articolo

Vieni a conoscere le scuole dell’infanzia

Si invitano i bambini, accompagnati dai genitori, alla giornata di scuola aperta per far conoscere ai nuovi allievi i compagni, le insegnanti e la scuola. L’incontro è fissato per venerdì 14 giugno 2019 dalle ore 10.30 alle ore 11.45 presso le rispettive scuole dell’infanzia Durante tale attività i bambini saranno sotto la responsabilità dei genitori.    »

27 Maggio 19 Articolo

“Le scuole ci scrivono”: concorso organizzato dall’Eco del Chisone

La classe quinta della scuola primaria di Envie ha partecipato al concorso “Le scuole ci scrivono” organizzato dall’Eco del Chisone. Due alunni, Bertorello M. L. e Rubiolo V. sono stati selezionati per la premiazione dei loro elaborati che avverrà giovedì 30 maggio a Cumiana. Inoltre, ogni anno la redazione del giornale premia una scuola donando    »

27 Maggio 19 Articolo

Vincitori del concorso “A scuola imparo a donare”

Nella serata di sabato 25 maggio, a Paesana, sono stati premiati gli alunni delle classi terze della Scuola Secondaria di primo grado di Revello, vincitori del concorso “A scuola imparo a donare”, organizzato dal Gruppo Aido di Bagnolo, Barge, Valle Po, dall’Adas-Fidas di Barge, Paesana e Sanfront, dall’Admo e dal Gruppo Fidas di Bagnolo. L’iniziativa    »

25 Maggio 19 Articolo

Le quarte di Revello contro il BULLISMO!

Si è concluso venerdì scorso il progetto STOP AL BULLISMO che ha coinvolto i 39 ragazzi delle classi quarte di Revello. Con la preziosa collaborazione delle studentesse universitarie Bono Silvia e Goitre Ramona i ragazzi hanno riflettuto sugli atteggiamenti e sulle motivazioni che inducono al bullismo. Partendo dalla lettura di una simpatica storia sociale hanno    »